Presunti punti di contatto tra il biopic di Gesù e quello di Alessandro Magno – specchietto sinottico

Le Nozze di Cana: incarna i desiderata della madre dopo averla contestata a parole, anzi rinnegandola. Protagonista il vino.
Le nozze del padre Filippo: il padre lo rinnega, lui lo contesta ma poi ne incarnerà i desiderata, ossia l’andare dall’europa all’asia. Protagonista il vino.

La nascita accompagnata da eventi soprannaturali.
La nascita accompagnata da eventi soprannaturali o eccezionali.

Quando Gesù muore, il tempio di Gerusalemme subisce lo squarcio del velo.
Quando Alessandro nasce, il tempio di Diana a Efeso viene distrutto da un incendio.

Il tempio a 12 anni
l’oasi di Siwa

i dodici apostoli
i diadochi – i dodici dei dell’olimpo tra i quali Filippo si pone come Dio in terra il giorno del proprio assassinio

s’è rivelato per ciò che era dopo la morte di Giuseppe
s’è rivelato per quel che era dopo la morte di Filippo

Non era uno stilita come Giovanni il Battista
“Se non fossi Alessandro vorrei essere Diogene” noto eremita metropolitano

Alexander-Ktistes
Gesù Cristo

Si divisero le sue vesti
si divisero l’impero

ha scatenato le guerre di religione
ha provocato le guerre civili

un sepolcro vuoto
un sepolcro vuoto

ancora oggi lo cerchiamo
ancora oggi ne cercano il corpo

nessuna biografia attendibile, solo di seconda mano
nessuna biografia attendibile, solo di seconda mano

i suoi discepoli hanno distrutto la pace universale romana
lui e i suoi diadochi hanno distrutto la pace universale persiana

la stella cometa
la stella cometa della storia umana

è raffigurato ovunque nel mondo
era così spesso raffigurato che a Gesù Cristo gli hanno dovuto mettere barba e baffi, anche se gli sono rimasti i capelli lunghi sciolti sopraelevati intorno alla fronte secondo l’iconografia di Alessandro (anastolé)

ha conquistato il mondo
ha conquistato il mondo

l’ascensione al cielo
l’ascensione tramite i grifoni

la discesa agli inferi
la discesa nel mare con lo scafandro

le frustate nel tempio
l’incendio del palazzo reale di persepoli

il triangolino con l’occhio da ciclope in mezzo
al padre era rimasto solo un occhio

muore a 33 anni
muore a 33 anni

I papi si proclamano i legittimi eredi successori e rappresentanti di Gesù e in mancanza di meglio assicurano il supposto corpo di San Pietro al colle Vaticano, il colle romano dei vaticini
Tolomeo si proclama figlio illeggittimo di Filippo e leggittimo successore di Alessandro, mentre se ne assicura il corpo portandolo nella capitale più antica dell’Egitto, quella che ne conserva il luogo che ne originò il nome, Menfi.

assume su di se i mali del mondo
“mostratemi le vostre ferite soldati, io vi farò vedere le mie”

ci ha portati ai confini della terra
ci ha portati ai confini della terra

un dio giovane
un dio giovane

un mito
il mito politico e religioso dell’antichità

le stimmate dei santi
Pompeo inclina il collo come lui

“Date a Cesare quel che è di Cesare a Dio quel che è di Dio”
il nodo di Gordio

l’ultima cena
l’ultima cena

l’importanza del vino
si ubriacava

il rapporto col padre assente
il genio del padre lo segue

la sua dottrina è stata saccheggiata da tante confessioni figlie
il suo regno non esiste più ma ogni diadoco se ne proclamò erede

l’imitazione di Cristo
ogni sovrano dell’antichità cercò di apparire come la sua reincarnazione

il suo corpo non si trova
il suo corpo non si trova

l’importanza legittimante del suo cadavere
l’importanza legittimante del suo cadavere

il re dei re
il re dei re

irascibile
l’ira di achille

buon oratore
buon oratore

lo tradiscono
lo tradiscono

becca i traditori
becca i traditori

il discepolo ch’egli amava
efestione

i discepoli si sentono perseguitati
i diadochi si perseguitano fra loro

si proclama figlio di Dio (genitivo greco di Zeus: in greco figlio di zeus sarebbe dio-figlio e non zeus-figlio… bar-teos)
si proclama figlio di Zeus

il vaticano
nel vaticano venne trovata una tomba sotto la tomba di pietro, con un dipinto parietale raffigurante il sole che guida il carro, il sole ha il volto imberbe di Alessandro, l’aureola riproduce la stella macedone che in fin dei conti è una rosa dei venti, ossia una croce (dalla trasmissione connections)

Veniva inizialmente raffigurato come Mitra
Ha dato il volto a Mitra

Natali oscuri
Natali oscuri

Il padre si sentiva “cornuto e mazziato”
Il padre si sentiva cornuto e la mazzulea

va in Egitto
va in Egitto

parlava come una rockstar
era la rockstar dell’antichità

era contro il sistema
ha abbattuto l’impero più grande di allora

era per la pace universale
ha condotto una politica di pace universale ch gli ha alienato i sudditi greci e macedoni ed ha ispirato Roma (p.e. l’editto di Caracalla), gli ideologi della Monarchia Universale, l’unione europea

San Paolo cambia vita e rifonda il cristianesimo
Giulio Cesare cambia vita e rifonda l’impero universale

morendo ha cambiato il mondo
morendo ha dato vita al nuovo mondo

la sua esistenza ci viene ricordata quantomeno tutte le domeniche
la sua biografia è assolutamente moderna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...