La parabola di Fare

Io ho una mia opinione su ciò che avvenne.
C’era da impedire ai grillini non solo di essere parte del Governo, ma anche almeno di avere praticamente tutte le presidenze di commissione parlamentare, che di solito capitano all’opposizione.
Vennero messe su tre liste civetta per intercettare il voto di protesta e impedire che confluisse nel M5S.
SEL lo era del PD (IDV, identico strumento di un Veltroni che diceva di non volersi alleare con nessuno, a sta tornata intanto moriva…). Fd’I lo era del PdL (Berlusconi non fece alla Meloni la guerra che fece sia a Fini che ad Alfano, mentre i colori di AN andavano a sto partitino). E infine Fare (fatta di prof allocati dall’alto e non eletti in alcun modo da noi) lo fu di Monti.

Avvenne che mentre le prime due liste civetta giocavano di rimessa, FARE arrivava alla vigilia del voto con sondaggi che la accreditavano addirittura del 7%, mentre gli stessi sondaggi dicevano a Bersani che il disegno post elezioni di smollare SEL (cosa immorale, visto che il PD veniva premiato elettoralmente in quanto coalizione rispetto al M5S) e mettersi con Monti era impossibile (e fu ciò che provocò la scissione del PdL dopo la cacciata di Berlusconi dal Senato e la sua non agibilità politica).
Qualcuno sapeva che Monti, questo nosferatu delle tasse, non avrebbe saputo prendere i voti del centro, né quelli che gli portava in dote la sua presidenza a Palazzo Chigi, né quelli dei vari Fini e Casini (nonché il Montezemolo con cui Fare voleva avere qualche rapporto). Ecco perché si scelse il decapitabile Giannino ed ecco perché Boldrin fece tutto quel casino con la DN che cercava di salvare il salvabile e poi rimasto solo al timone invece di aggregare voti ha finito per distruggere il pochissimo rimasto. Ed ecco perché Zingales fu premiato con il posto di consigliere di amministrazione all’Eni.
D’altronde Fare era pieno, nella sua sezione romana, di statali. E gli statali non pensano certo al taglio dei loro stipendi.

Però questa è una mia ricostruzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...