Una delle cose che mi hanno sempre affascinato è la capacità di essere a seconda dell'assunzione di un ruolo contingente. Immaginiamo per un momento un computer, o una calcolatrice. Essi esistono a prescindere dai calcoli che sottoponiamo loro. Non hanno bisogno di elaborare questo anziché quell'algoritmo. Non hanno l'idea della fama, della gloria, dell'areté. Al … Continua a leggere

Annunci

La verità è la metafora del primo orgasmo, quello che ti faceva sentire sul tetto del mondo e che si é trainato dietro un vortice di illusioni, e tutti gli altri. Da un lato ossessione, dall'altro strada già battuta con relativo disincanto. Schiavi e liberi, messaggeri e solitari, latori e truffaldini. Assedio, insidia, cospirazione, inganno, … Continua a leggere