È stupido, per me, pensare che uno Stato debba concedere autonomie identitarie (perché è questo il punto) ad alcune sue parti, quando il suo dovere è rendere autonomo e realizzato l'individuo, il cittadino.Non credo che lo Stato Liberale debba essere federalista nel senso di uno spostamento all'indietro, alle invasioni barbariche, all'asservimento allo Straniero, della storia … Continua a leggere

Annunci

Piddini e sellini fanno fare tredici ai parenti delle vittime eccellenti candidandoli in collegi blindati, pur di raggranellare consenso e intascarsi con le tasse metà del pil che altri producono. Assassinano Bachelet? Candidano Rosy Bindi (sua vedova universitaria) Ammazzano Calipari? Candidano la Sgrena (sua vedova bellica) Uccidono Massimo D'Antona? Eleggono Olga D'Antona (sua vedova alla … Continua a leggere

Kafka e Hitler

L'altro giorno riflettevo sulla straordinaria somiglianza tra il nero coleottero che Kafka descrive sapientemente nella sua Metamorfosi e l'aspetto sinistro di certi gerarchi nazisti, avvolti da neri cappotti di pelle allacciati alti in vita, in modo da rappresentare un corto torace e un largo addome. Questo aspetto profetico dell'opera kafkiana non deve sorprendere: il regime … Continua a leggere Kafka e Hitler

The Man in the High Castle

Secondo me è un'ottima serie e un bel regalo per gli abbonati Prime. Gli effetti speciali sono buoni per una serie tv, specialmente quando bisogna rendere la Berlino Speeriana. Alcune invenzioni sono geniali: per esempio ci sono DUE narrazioni dell'ucronia dentro l'ucronia, quando il libro ne adotta una. Juliana è il cardine attorno cui ruota … Continua a leggere The Man in the High Castle

Saliamo le scale Altri noi ci reclamano Quei segni sui muri Loro sono passati di qui Orme mentali Dediche, imprecazioni Ora scendiamo Le torce di fuoco danno voce Alla guida Mi sento in catene E ho paura Stupore Di questo luogo nascosto E serrato sotto la terra brulla.

Paradiso O paradosso Cambia di meglio in peggio É viceversa Le lacrime di una notte  Quando realizzaI Tutto fu perduto Piani per il futuro  Speranze e disperazioni Piovvero come sabbia nel mare Luce che brilla dopo una tempesta O prima Mal di testa Festa